News e media

Conservazione Digitale: Risoluzione 46/E

 

L' Agenzia delle Entrate ha reso pubblica la Risoluzione 46/ E (pubblicata il 10 aprile 2017), nella quale  ha indicato, per quanto concerne il termine di conservazione dei registri IVA e fatture, quanto segue:

"Ai sensi dell'articolo 3 del DM 17 giugno 2014, la conservazione dei documenti informatici, ai fini fiscali, deve avvenire entro il terzo mese successivo al termine di presentazione delle dichiarazioni dei redditi. Suddetto termine si intende valido anche per i documenti rilevanti ai fini dell'imposta sul valore aggiunto (registri Iva e fatture), anche se, a partire dal periodo d'imposta 2017, i termini di presentazione delle dichiarazioni rilevanti ai fini delle imposte sui redditi e dell'IVA sono disallineati".

Viene quindi ripristinata la scadenza per la Conservazione digitale al 31 dicembre 2017 di:

  • registri IVA
  • fatture elettroniche 

 I livelli di servizio del processo di conservazione Postel rimangono invariati rispetto a quanto precedentemente contrattualizzato.

 Per ulteriori approfondimenti: Agenzia delle Entrate - PDF (237 KB)