Ultime News

  • CORRISPONDENZA INTERNAZIONALE

31 Marzo 2020 - In considerazione delle ripercussioni dell'emergenza in atto sui voli aerei, sulle rotte e sui mezzi di trasporto, nonché sull'intera filiera logistica interna ed estera, le spedizioni internazionali di Corrispondenza potrebbero subire rallentamenti o essere trattate e/o recapitate in modo differente rispetto alle procedure previste dall'operatore postale di destinazione.  

Puoi consultare l'elenco dei paesi per i quali il servizio è momentaneamente sopseso clicca qui.

Per tutti gli invii diretti a esercizi commerciali e aziende, sia nazionali che esteri, Poste Italiane chiede ai clienti di verificare preventivamente l'eventuale chiusura disposta dalle Autorità o dallo Stato estero di destinazione.

  • SOSPENSIONE DEL POSTA TARGET

31 Marzo 2020 - In conseguenza dell’emergenza sanitaria in atto, che richiede il rigoroso rispetto delle misure di contenimento disposte dalle Autorità, Poste Italiane ha comunicato, a partire dal 12/03,  la momentanea  sospensione del servizio PostaTarget.
Gli invii PostaTarget, anche in Full Service, non saranno quindi accettati da Poste Italiane fino a nuova comunicazione.

Consulta gli aggiornamenti alla pagina https://www.poste.it/emergenza-covid19.html .

  • EMERGENZA SANITARIA “CORONAVIRUS” - ACCETTAZIONE DELLA CORRISPONDENZA RECAPITATA DA POSTE ITALIANE

16 Marzo 2020 - Le misure adottate da Poste Italiane, in ottemperanza ai Decreti  del  Presidente del Consiglio dei Ministri per la prevenzione ed il contenimento del contagio da "Coronavirus" stanno generando delle ricadute operative che non rendono allo stato possibile per Postel - per cause e fatti ad essa non imputabili - garantire i livelli di servizio previsti contrattualmente per la stampa e la postalizzazione dei Suoi invii. 

In particolare, la ridotta operatività degli uffici di Accettazione della corrispondenza di Poste Italiane (https://www.poste.it/emergenza-covid19.html) comporterà un inevitabile rallentamento nelle attività di postalizzazione. 

Postel, pur completando tutte le attività di stampa e imbustamento delle comunicazioni ed allestimento dei relativi bancali, si potrebbe trovare impossibilitata a postalizzare. 

Alla luce di tale contesto, salvo Vostre diverse indicazioni che Vi preghiamo di formalizzare all'indirizzo e-mail customer.service@postel.it, Postel completerà le attività di stampa ed imbustamento e immagazzinerà gli invii nell'attesa che Poste Italiane possa accettarli e procedere al recapito. 

Resta inteso che Postel riterrà completate le proprie attività nel momento in cui avrà predisposto gli invii opportunamente allestiti e pronti per essere accettati da Poste Italiane nei tempi e nelle modalità stabilite da quest'ultima. 

Stante la situazione di emergenza, Le chiediamo cortesemente di fornirci un riscontro, entro e non oltre la giornata di mercoledì 25 p.v., in relazione alla Sua volontà di completare o meno le attività affidate a Postel. 


  • SOSPENSIONE DEL SERVIZIO POSTA TARGET E LIVELLI DI SERVIZIO

11 Marzo 2020 - In conseguenza dell'emergenza sanitaria in atto, che richiede il rigoroso rispetto delle misure di contenimento disposte dalle Autorità, Poste Italiane ha comunicato la momentanea sospensione del servizio PostaTarget.
Gli invii PostaTarget, anche in Full Service, non saranno quindi accettati da Poste Italiane fino a nuova comunicazione. 

Gli altri servizi di recapito restano attivi su tutto il territorio nazionale, seppure con alcune variazioni sulle modalità. 
Più in generale, l'attuale emergenza sanitaria, nell'imporre le necessarie precauzioni a tutela della salute pubblica, genera, su tutti i servizi, ricadute operative che non rendono possibile, allo stato attuale, garantire il rispetto dei livelli di servizio previsti, fermo l'impegno di tutti a ridurre al massimo i possibili disagi.
La situazione è in continua evoluzione ed è opportuno controllare di frequente il sito poste.it per eventuali novità sul recapito.


  • MODALITÀ DI SPEDIZIONE RACCOMANDATA SMART E ASSICURATA SMART
28 Ottobre 2019 - Dal 4 novembre 2019 le spedizioni di Posta Raccomandata e Atti Giudiziari superiori a 5.000 invii che risulteranno non prenotate sul portale Poste Italiane “Prenotazione Spedizioni Online” (PSOnline), saranno considerate, per l’accettazione Poste Italiane, in condizione di Picco Produttivo. 

A tutti gli effetti, anche tariffari, gli invii di Posta Raccomandata Smart saranno considerati invii di Posta Raccomandata Pro. 
Resta salva la facoltà per il cliente di ritirare le suddette spedizioni al fine di procedere alla loro regolarizzazione e successiva postalizzazione. 

Per i clienti che hanno un’autorizzazione SMA in Nome Proprio, si specifica che per l’accesso al portale “Prenotazione Spedizione Online” è necessario essere registrati sul sito poste.it nonché richiedere l’abilitazione allo stesso tramite la struttura commerciale di riferimento. Devono poi essere delegati, sul portale PSOnline, gli operatori Postel, per permettere di prenotare le spedizioni per conto del cliente. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la documentazione Poste Italiane.

  • SPEDIZIONI IN GRANDI QUANTITATIVI – CONDIZIONI IN CASO DI PICCO PRODUTTIVO
Si ricorda che dal  18 marzo 2019, per gli Atti Giudiziari nonché per gli invii Raccomandati e Assicurati viene applicato, da Poste Italiane, il regime dei c.d. "picchi produttivi". 
Nello specifico vengono considerati i seguenti livelli quantitativi massimi, calcolati nell'arco di una settimana lavorativa per singolo cliente in nome proprio o in nome e per conto terzi:
  • CAP di Area Metropolitana (AM): 4.000 invii 
  • CAP di Capoluogo di Provincia (CP): 3.000 invii 
  • CAP di Area Extraurbana (EU): 2.000 invii 
In caso di superamento dei livelli quantitativi massimi, il Cliente potrà ripianificare, con Poste Italiane, la spedizione in modo da rimanere al di sotto delle soglie sopra indicate. Nel caso in cui il Cliente effettui comunque la spedizione, a tutti gli invii della spedizione indirizzati verso i CAP in condizione di "picco produttivo" (CAP che raggiungono le soglie di rilevanza di cui sopra) saranno applicate le condizioni (relative a tempi di consegna e rimborsi) stabilite da Poste Italiane e riportate qui .

  • AVVISO NUOVE TARIFFE POSTATARGET
A partire dal 1° Marzo 2020 sono variate le condizioni economiche dell'offerta di pubblicità diretta per corrispondenza di Poste Italiane, 
denominata commercialmente Postatarget.Il nuovo listino Poste Italiane si applica a tutti gli accordi in autorizzazione in corso di validità, 
in particolare ai clienti Stampa & Invio Web e Stampa & Invio Web In Service con opzione di recapito Postatarget Full Service.

  •  Su Stampa & Invio Web In Service è applicato:
l'attuale listino: alle lavorazioni inviate entro il 19 febbraio 2020 e approvate antro il 25 febbraio;
il nuovo listino: alle lavorazioni inviate dopo il 19 febbraio o approvate dopo il 25 febbraio
  • Su Stampa & Invio Web è  applicato:
l'attuale listino: alle lavorazioni approvate entro il 25 febbraio 2020;
il nuovo listino: alle lavorazioni approvato dopo il 25 febbraio

I preventivi proposti dal sistema fino al 29/2/2020 faranno riferimento comunque al vecchio listino, anche se alla lavorazione potrebbe essere
applicato il nuovo listino in fase di fatturazione sulla base delle indicazioni riportate sopra. Dal 1/03/2020 i preventivi saranno di nuovo allineati 
alla fatturazione effettiva. 

Per maggiori informazioni sulle tariffe di recapito vi invitiamo a contattare il vostro Referente Commerciale in Poste Italiane
e a consultare il sito poste.it. Per informazioni sul servizio Stampa & Invio con opzione Postatarget Full Service potete contattare il vostro Referente 
Commerciale Postel o il nostro servizio clienti al numero 800.038.908 o via e-mail a customer.service@postel.it.