Fatturazione elettronica

http://cmsprod.postel.it/PublishingImages/Services/31.-(Soluzioni)-Fattura-elettronica-Pubblica-Amm.ne_27848346.jpg

Inviate le fatture tramite Poste Italiane, email, PEC, Sistema di Interscambio o pubblicazione sul portale web?

La nostra capacità di far coesistere carta e digitale e la disponibilità di ogni canale di trasmissione vi consentono di continuare a trasmettere le fatture tramite i canali preferiti dai vostri clienti senza rinunciare ai benefici che si ottengono adottando un modello di fatturazione elettronica.

Potete quindi inviare ai vostri clienti:

  • copia cartacea delle fattura attraverso i servizi di recapito di Poste Italiane
  • PDF della fattura attraverso i nostri servizi di recapito elettronico (email e PEC) o pubblicandolo sull'area dedicata del vostro portale
  • PDF firmato della fattura attraverso i nostri servizi di recapito elettronico (email e PEC) o pubblicandolo sull'area dedicata del vostro portale. Siamo noi in automatico a consentirvi di apporre su ogni fattura la vostra firma digitale

Ci occuperemo anche di sottoporre le vostre fatture al processo di conservazione digitale, manlevandovi così dall'obbligo di mantenerne una copia cartacea in archivio.

Fattura Elettronica PA (FEPA)

Con legge finanziaria 2008 (L. 244/2007 Art. 1, commi 209-214) è stata introdotto l'obbligo, per i fornitori dell'amministrazione dello Stato e delle Pubbliche Amministrazioni soggette agli obblighi e ai divieti della Legge 244 del 2007,  di invio della fattura esclusivamente in modalità elettronica e tramite il Sistema di Interscambio (SDI).

Il DM del 7 marzo 2008 ha individuato in SOGEI il soggetto gestore del SDI della fatturazione elettronica illustrandone le relative competenze.

Il Decreto Ministeriale del 3 aprile 2013 ha definito i tempi e le modalità di funzionamento del SDI individuando la prima scadenza obbligatoria in giugno 2014 per tutte le fatture dirette alla PA Centrale. Entro il 31 marzo 2015 l'obbligo è stato esteso anche alle restanti Amministrazioni.

La nostra soluzione per la Fatturazione Elettronica verso le Pubbliche Amministrazioni, vi garantisce la completa rispondenza alla normativa in materia. Ci occupiamo di gestire il dialogo con il Sistema di Interscambio, ponendoci come intermediario qualificato con l'Agenzia delle Entrate e sollevandovi da tutti gli oneri gestionali e di adeguamento alle regole tecniche.

La compilazione guidata sul nostro portale web è la soluzione più efficace ed economica se inviate un numero contenuto di fatture alla Pubblica Amministrazione. Nel caso invece intratteneste rapporti commerciali più frequenti, potete inviarci il vostro tracciato record in varie modalità massive.

A prescindere dalla modalità prescelta, non sono richieste modifiche alle procedure di fatturazione in uso.

La firma digitale e la Conservazione digitale sono inclusi nel nostro servizio.

Ricevete fatture dal Sistema di Interscambio?

Il Sistema di Interscambio, all'atto della ricezione di una fattura elettronica e una volta superati i controlli previsti, provvede ad inoltrarla al competente ufficio del committente, identificato tramite il codice univoco riportato nella fattura medesima. La fatture elettroniche trasmesse dovranno essere obbligatoriamente conservate in modalità digitale, secondo quanto espressamente disposto dall'art. 43 del CAD, in base al quale i documenti informatici, di cui è prescritta la conservazione per legge o regolamento, sono conservati in modo permanente con modalità digitali.

Ci occupiamo dell'intero processo di ricevimento, accettazione e Conservazione digitale delle fatture, semplificandone la contabilizzazione e manlevandovi da qualsiasi attività di sviluppo sui vostri sistemi gestionali.  Le fatture inviate dal Sistema di Interscambio vengono visualizzate attraverso una interfaccia web accessibile da un normale browser. Ciò vi permette di visualizzarle, indicizzarle, trasmettere le notifiche al Sistema di Interscambio e inviarle in Conservazione digitale delegandoci l'intero processo e la responsabilità.